La nostra pagina Facebook

Agevolazioni fiscali per i donatori

Benefici fiscali in vigore da Gennaio 2018 (Codice del Terzo Settore – D.L. 3 Luglio 2017, n. 117):

Le donazioni da parte di persone fisiche, Enti e Aziende a favore della Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona ONLUS per sostenerne l’attività tramite creazione di un nuovo  fondo,  donazione su uno di quelli già esistenti, donazione a sostegno di uno dei progetti finanziati o donazione a diretto sostegno della Fondazione hanno diritto ai seguenti benefici fiscali:

PERSONA FISICA E SOGGETTI IRPEF:
1)    Deducibilità del reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito del complessivo dichiarato (art.83, comma 2, D.L. 117/2017). Nel caso in cui la deduzione sia maggiore del reddito complessivo dichiarato l’eccedenza va imputata in anni successivi fino al quarto;
2)    Detrazione IRPEF del 30% dell’erogazione, calcolata sul limite massimo di € 30.000 (art.83, comma 1, D.L. 117/2017).
ENTI/SOGGETTI CON REDDITO D’IMPRESA:
Ai sensi dell’art.83, comma 1 del D.L. 117/2017 le liberalità in denaro o in natura sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato. Nel caso la deduzione sia maggiore del reddito complessivo dichiarato, l’eccedenza va imputata in anni successivi fino al quarto.

N.B. Queste disposizioni NON sono cumulabili.

Come ottenere la ricevuta valida ai fini fiscali?

La donazione deve essere effettuata tramite bonifico bancario, titolo già di per sé valido per l’ottenimento dei benefici fiscali. Qualora il donatore voglia comunque la ricevuta fiscale basta mandare all’indirizzo della Fondazione una mail con i seguenti dati:
•    Persona fisica: Nome e Cognome, Codice fiscale, indirizzo di residenza;
•    Soggetti con reddito d’impresa: Ragione sociale, Partita IVA, Codice fiscale, indirizzo della sede.

La Fondazione rimane comunque a disposizione per eventuali chiarimenti.

Per il testo completo del Decreto: Decreto 117 03.07.17